Paton 125 Mondial

Questa moto nasce da un’idea di Giuseppe Pattoni (dipendente della Mondial) che, con la collaborazione di Lino Tonti, trasforma un motore Mondial monoalbero in bialbero. La moto fu molto apprezzata dai piloti privati dell’epoca soprattutto per le caratteristiche tecniche unite ad una manutenzione estremamente semplice. Questo modello venne utilizzato dal pilota britannico Mike Hailwood che nel 1958 partecipò al TT ed ottenne una prestigiosa vittoria sul circuito di Silverstone. Tra i piloti che hanno corso con questa moto ricordiamo Gilberto Milani, Alberto Pagani e Giampiero Zubani. Il motore, robusto e pesante nonostante si tratti di un 125 cc, presenta un’insolita caratteristica: testa e cilindro si sfilano senza sfasare la distribuzione in quanto la cartella con gli ingranaggi resta ancorata al basamento. Questo esemplare è stato rinvenuto in Francia in pessime condizioni (era stato utilizzato da un pilota francese dell’epoca). La moto, di proprietà del collezionista Roberto Anelli, è stata affidata alle cure di Domenico Pettinari che, dopo un lungo restauro, è riuscito a restituirla all’antico splendore. Si tratta di un vero e proprio gioiello da utilizzare con estrema cura considerato che è praticamente impossibile trovare i ricambi originali.

VIALE TIZIANO 70 - 00196 ROMA C.F. 05277720586 - P.IVA 01383341003 +39 06324881 - INFO@FEDERMOTO.IT - powerd by Manafactory