Terrot Motorette 300

La Motorette rappresenta uno dei modelli più importanti della produzione Terrot (fabbrica francese nata a Digione nel 1889) che nel 1902 diede vita ad un primo esempio di moto: nulla di più di una bicicletta a motore. Questo modello, uno dei primi esempi di veicolo popolare, inizialmente venne dotato di un motore svizzero Zedel da 264 cc. salvo poi passare nel 1913 ad un equipaggiamento da 317 cc (molto apprezzato nel mercato dell’epoca). Secondo una stima di alcuni esperti sono circa diecimila gli esemplari venduti tra il 1906 ed il 1918 (la guerra ne limiterà la produzione). La Motorette venne utilizzata anche nelle competizioni dei primi anni del novecento: nel 1913 conquistò un primo posto nel Gran Premio di Francia con Bange mentre l’anno successivo vinse con Klein lo stesso Gran Premio (percorrendo i 360 km previsti alla media di 60 km/h, compreso le soste per il rifornimento). Nel 1919, con il passaggio alla produzione dei due tempi, finisce la storia della Motorette. L’esemplare in oggetto è una seconda serie equipaggiata con motore da 317 cc. e forcella “pendolare” (soluzione utilizzata anche sui modelli prodotti successivamente fino al 1930). Da notare la presenza del fanale anteriore ad acetilene (un accessorio tipico dell’epoca). Questa moto, restaurata da Domenico Banalotti di Salò, è di proprietà del collezionista bustese, Alfio Crespi.

VIALE TIZIANO 70 - 00196 ROMA C.F. 05277720586 - P.IVA 01383341003 +39 06324881 - INFO@FEDERMOTO.IT - powerd by Manafactory